Perché tanti errori?

1) perché non siamo traduttori professionisti.

Anche se i testi sono stati rivisti dall'uomo, l'uomo non è in grado di vedere e correggere tutti gli errori. E molti testi non sono stati rivisti dall'uomo perché non conosciamo tutte le lingue ufficiali dell'Unione Europea.

2) Perché le traduzioni automatiche spesso presentano errori automatici.

Utilizziamo il traduttore automatico di https://webgate.ec.europa.eu/etranslation/ , che è il traduttore dell'Unione Europea. L'abbiamo scelta non perché traduce meglio i testi, ma perché conserva meglio l'aspetto dei file .odt, .docx, .ods, .xlsx e altri. L'abbiamo scelto anche perché è in grado di tradurre tutte le lingue ufficiali dell'Unione Europea, e questa struttura politica è l'obiettivo della nostra azione. Oppure, sarebbe meglio se i documenti fossero rivisti da persone umane: Aiutateci inviando un messaggio.

Ad esempio, le abbreviazioni dei nomi dei Paesi sono purtroppo "tradotte".

Quando l'originale è in inglese, "IT" (Italia) significa "it" e "BE" (Belgio) significa "to be". Una traduzione in italiano fa quindi apparire "SI TRATTA DI " e "DI ESSERE ".
Se si può usare il francese come lingua di partenza (raro), il risultato non è migliore. LU" (Lussemburgo) diventa "LEGGI" perché "LU" viene interpretato come participio passato del verbo lire (leggere in francese). E ci sono anche gli errori indicati sopra per "IT" e "BE", perché l'inglese è usato come lingua ponte (= lingua pivot). E ci sono altri errori che non sono così facili da capire.

Europokune.eu : sito web internazionale (EO)
Europeensemble.eu : sito web in francese (FR)
Europagemeinsam.eu : sito web in tedesco (DE)